image

Disorders of the Soul : a study on emotionally unstable personalities on the Dial 90°” di Lietta Catoni

ottobre 19th, 2012 | Meeting Uraniani

Caro Valerij, Amici baltici, Colleghi uraniani:

La mia conferenza vuole offrire i risultati di una ricerca sui disturbi della personalità, trattando alcuni esempi di anime malate, ferite o traumatizzate. I casi proposti sono differenti, e differenti le cause. Vi mostrerò per prima una breve casistica di carte che contengono – a mio avviso – alcune figure planetarie-chiave di questa particolare patologia del dolore o del disagio.

Poi mi soffermerò in dettaglio sulla carta dello scrittore italiano dell’Olocausto, Primo Levi, deportato ad Auschwitz e morto suicida 42 anni dopo.

Il lavoro di collaborazione con una psicoterapeuta mi ha permesso di raccogliere materiale utile alla mia ricerca e di selezionare le figure planetarie ricorrenti. In particolare ho potuto verificare che la pp. Urano-Admetos, sia somma che mezzo punto, combinata con i “punti personali” e con un forte Hadés, risulta coinvolta in casi di disturbi della personalità.

Partiamo brevemente dalle simbologie di Urano e Admetos.

L’Astro-psicologia collega Urano, il pianeta anticonvenzionale per eccellenza, al trauma (se sono coinvolte altre disturbanti costellazioni), mentre riguardo ad Admetos posso citare l’esperienza di ricerca dei colleghi “uraniani”. Fra gli statunitensi: Nona Press (nel libro New Insights into Astrology), Meira Epstein (con la sua eccellente ricerca su Admetos presentata in anteprima a Den Haag nel maggio 2007). Fra i maestri amburghesi: dallo scopritore di Admetos, Friedrich Sieggrun, a Hermann Lefeldt e al qui presente maestro Udo Rudolph. Tutti riconducono le simbologie di Admetos alla materia, alla terra, alla profondità, e psicologicamente alle qualità di stabilità, resistenza e lealtà. Anche a quelle di ciclicità, nel senso di atteggiamenti che tendono periodicamente a riproporsi (Bill Meridian).

Admetos è considerato un fattore di sofferenza insieme agli altri 3 pianeti : SA, NE, HA. Se finora ne abbiamo descritte le valenze positive non dobbiamo dimenticare quelle negative sottolineate dalle parole di Udo Rudolph : “se non va in profondità, Admetos distrugge, esattamente come Hadés”. Non a caso è conosciuto come il transnettuniano della morte!

Perciò Admetos, profondo, stabile, ripetitivo e ciclico, è psicologicamente un nocciolo interiore di compattezza. Nel bene e nel male. Se forte nella carta personale ed associato ad un pianeta di ribellione come Urano, in presenza di costellazioni natali “difficili” e coinvolgenti i Punti Personali costituisce un nucleo “costante”di disequilibrio, e spesso si associa a situazioni traumatiche. Questo è il risultato della mia ricerca.

I casi esaminati in breve sono :

Il medico inglese Harold Fred Shipman, “il dottor morte”, serial killer di almeno 215 pazienti in 30 anni di attività, morto suicida in carcere.

Il rapinatore John Dillinger

L’assassino di Martin Luther King

Il poeta italiano Dino Campana, con diagnosi borderline, morto suicida (grafici nella versione inglese).

1°Caso : Il rapinatore di banche John Dillinger :

UR/AD = SA=ZE=HA/AP=MO/ME;

UR+AD = SU/KR

Il suo trauma ha le radici nell’eredità familiare, nelle avversità familiari, e nella relazione con il padre. Possiamo vedere che il suo pensiero è influenzato dai sentimenti – nervi vibranti, fuori del normale (con Urano-Admetos), e tendenze cattive : MO/ME=UR/AD=HA/AP, intelligente ma disturbato.

Suo padre era un ricco negoziante, sua madre morì quando aveva 3 anni (ME d= HA; SU d = NE). Egli mostrò il suo carattere ribelle (MA/UR=SU) già dalla scuola primaria: SU=AR=MA/UR=MA/JU=MA/SA : violento in pubblico, fu fortunato ma non per sempre, muore in pubblico.

Guardiamo all’asse della Luna : MO=MA=NE+HA : agisce su base impulsiva, sotto basse influenze. NE-HA è un asse di malattia. Le sue reazioni mentali non erano normali.

ME= HA/(KR=MC) : mente criminale e leader fra i criminali.

MC=KR (personalità dominante) = JU/AP=CU/KR (le banche, i soldi) = ME+HA-MA (rapinatore) = MA+HA-NO (atti criminali) = VE (gli piaceva farlo!)

Era un individuo traumatizzato e solo : UR+AD=SA/HA la sua solitudine= MC/(SU=AR) durante la vita. L’asse mostra la sua personalità antisociale.

2° Caso : Harold Fred Shipman : il “dottor morte”, un serial killer inglese, che uccise come minimo 215 pazienti in circa 30 anni di attività.

La sua carta è scioccante :

UR/AD = AS=MA=HA=SU : incline all’omicidio

MC=NE=PO visione anormale del senso della vita

UR+AD = SU = NE+AD-SU* : violento e dipendente da droghe*. La cornice di queste costellazioni conduce a rapida e compulsiva violenza.

AR=NO=HA=AS=MA/SA=NE+NE-AD* : connessione con gli altri nella vita pubblica attraverso morti oscure praticate con veleno (iniezioni di morfina).

SU/(NO=AR) = CU*= MA+SA-AP : collegato in pubblico con molte morti di persone (CU* è il gruppo dei suoi clienti).

Se guardiamo all’asse di Mercurio : intelligenza acuta ma mente anormale che blocca l’evoluzione (ME=PL/AD)

3° Caso : il poeta Dino Campana (VE=NO=CU=ME+VE-NE: poeta).

La sua carta è un esempio scioccante di una vera patologia psicotica.

Insieme a UR/AD, guarderemo al Punto Vertex, che è un indicatore di disturbi psichici, secondo un ricercatore italiano in campo astrologico (Renzo Baldini).

Vx = UR=MO=PO= (UR/AD)/(SU/HA=NE) = SU+NE = SU/ME* = HA/AP* : comportamenti insoliti, idee fisse, problemi mentali*, allucinazioni (Vx=UR), disordini mentali (PO), blocchi nella sfera affettiva (MO). Reazioni violente e distruttive dovute alla malattia mentale.

Possiamo vedere come UR/AD diretto per arco solare a 31°38’ era coinvolto nell’asse del Vertex, quando fu internato definitivamente in un ospedale psichiatrico.

UR/AD = Vx/SA = Vx / (HA/VU) = SA/PO = PO / (HA/VU) : l’asse mostra la cornice dei problemi affettivi e mentali, e i violenti attacchi della sua malattia (SA/NE=HA).

Osservate il tipo di cura riservato in quei tempi al malato di mente : l’elettroshock: UR+VU-MA

Ma osserviamo il significativo Asse di Admetos, esso sottolinea l’isolamento (SA/HA) e il ritiro dentro una struttura chiusa (SA=AD), l’ospedale (HA/ZE : completo rilassamento). Mentre UR/NE mostra l’alternanza tra eccitamento e riposo (Catatonia) nell’oscura violenza della sua malattia.

Vediamo il ruolo del suo Admetos diretto 31°38’ nell’asse natale UR/AD. Da quel tempo – aveva 32 anni – cominciò a morire. C’è MC+PO-SU, il punto Perch della morte, con il significato gli elementi vitali lasciano il corpo . Nel giorno della sua morte, 14 anni dopo,- arco solare 45°12’- le costellazioni natali incontrano quelle dirette. Nell’asse UR/AD troviamo MA/HA t = MA/AD t = AS/VU = CU t. Gli infermieri lo trovarono morto, ma la domanda è sempre stata : si uccise o fu ucciso?

4°Caso : James Earl Gray, condannato per l’assassinio di Martin Luther King

E un esempio di personalità mentalmente instabile, fortemente influenzata dagli altri a commettere atti fuori dal normale. Troviamo nella sua carta : UR/AD=NO

Guardando velocemente gli assi di Sole, mercurio, Luna, marte, Ascendente, Sole/Marte, possiamo renderci conto della sua personalità anormale, facilmente influenzabile dagli altri. Non aveva una mente lucida e per questa ragione le forti costellazioni del “tiratore”, di chi è abile con le armi da fuoco, risultano così pericolose (SU/MA=MA/ZE=MA/SA=ZE). Egli non si rendeva conto delle conseguenze delle sue azioni (MO=MA) essendo così eccitato. Ed anche poteva dimenticarsi di ciò che aveva fatto.

Forse non è casuale che il Sole di John Hoover – l’oscuro capo dell’FBI- è sul suo debole asse di Mercurio. Come molti sanno, Hoover era stato coinvolto in eventi inquietanti, ed anche nell’assassinio di Martin Luther King.

Osservando l’Asse del Nodo Lunare (il legame con gli altri), vediamo che Ray vi è coinvolto con la fidura planetaria UR/AD c.s: NO=VE=HA=UR/AD gli piace di avere connessioni con gente oscura, violenta e terrorista che non rivela le proprie intenzioni e racconta bugie =NE/PO=ME/PO. Essi non hanno difficoltà a convincerlo per il suo ego fuori da ogni controllo (SU/AP=MC/AP).

Nel giorno dell’assassinio, questo asse è coinvolto con il punto sensibile :MA+SA-ZE t , assassinio con arma da fuoco. Non è un caso che nella sua carta natale troviamo MA/SA=ZE !

Passiamo all’asse di Ariete nel giorno dell’assassinio, è molto incisivo:

AR = LM e LA Memphis = SR r/SU d M.L. King = SU d Ray / SU t =AS r = NO d = HA d = UR/AD d = MA/HA r = MA/AD r = UR r / UR d = MO+ME-HA r. In questo asse c’è il Sole di Martin Luther King = MA/SA t. Il significato :

In pubblico, nella città di Memphis, c’erano in quel giorno sia ML.King che J.E.Ray. Ray era coinvolto nell’attentato, ma forse non poteva ricordare il suo gesto. E forse non era solo (NO d =AS r).

2^ Parte

Come abbiamo visto dai grafici sia UR/AD che UR+AD di cui Udo Rudolph dice : “sono fuori del normale ordine”, sono coinvolti nel disturbo di personalità.

Nella somma UR+AD, a conferma dell’ipotesi di Lefeldt sul significato “d’interiorità” delle Somme, ho trovato nella personalità dello scrittore italiano Primo Levi il disequilibrio interiore come una costante della sua vita ; mentre nel mezzo punto UR/AD risalta “l’esteriore” (sempre Lefeldt) ed infatti coincide nel caso citato con eventi di violenza esterna. In lui, gli eventi esteriori violenti hanno funzionato da cinghia di trasmissione del disagio interiore.

Ora occupiamoci in dettaglio del caso di Primo Levi, un caso speciale di personalità traumatizzata,per la categoria dei sopravvissuti della Shoah.

Chi è Primo Levi :

E’ un ebreo italiano proveniente dalla alta borghesia e dall’aristocrazia torinese : Grafico Mobile : SU = CU/KR = MC/AR : persona di alto lignaggio familiare

MC = JU = PL = JU/ZE personalità nobile e fine, evolutiva, creativa

MC +PO – JU = MO = PO : sensibilità di base, carattere nobile

ME = SA = SU = KR/PO : alti ideali, pensiero elevato, scritti e conversari colti, logici e filosofici

Quando, nel 1938, in Italia vengono promulgate le leggi razziali, Levi ha 19 anni (il Meridiano diretto va su Admetos : MC d =AD). E poiché il MC = UR/HA “Sono circostanze difficili di cui l’anima fa esperienza e che con AD ( fattore stabile, un “macigno”) non possono essere rimosse o cambiate”.

Si laurea giovanissimo a 21 anni in Chimica all’Università di Torino, con il massimo dei voti.

SU = AP = ME l’uomo di scienza ; AP+AP-NE = SU = ME = SA : il chimico, il logico, il pensatore. E ancora : NE+AP-MA = NO ; NE+AP-SU = LA Auschwitz. “E’ chimico ad Auschiwtz” . E la chimica gli salverà la vita!

Nel Dicembre 1943, all’età di 24 anni, mentre raggiunge i partigiani ebrei del gruppo “Giustizia e Libertà” viene catturato dal Nemico ed internato prima nella risiera di San Saba (Nord Italia ) e poi dopo 2 mesi – l’11 Febbraio 1944 – è deportato nel campo di sterminio di Auschwitz (Polonia) dove sopravvive lavorando nel gabinetto di chimica del campo per circa un anno fino all’arrivo dell’Armata Rossa .

Dirà per tutta la vita : “La cosa peggiore è sopravvivere. Sopravvive il più adatto, ma i migliori sono morti”. Il senso di colpa per essere sopravvissuto è tipico dei sopravvissuti dell’Olocausto.

Questi sono i fatti. Ma noi ci soffermeremo sulle trame del suo destino, cioè nelle sue costellazioni natali, per tentare di interpretarlo. Il senso di questo destino non è nelle nostre facoltà di investigazione, io penso che è al di sopra delle umane capacità di comprensione.

Osserviamo i Punti Personali, ed alcuni assi significativi che comprendono le pp. UR-AD :

AS, MC/AS, MC, HA, MO, SU.

AS : (Gli Altri)

1. : AS = KR = UR/AD = MA/AD = HA/VU … c’è da chiedersi : chi sono queste diaboliche autorità, questi inquietanti assassini?

L’Ascendente è l’asse più nefasto della sua carta., contiene UR/AD. Gli Altri sono i responsabili del suo disagio, del trauma.

L’asse continua con = MC/SU = ME+PO-HA (la memoria) = LM Auschw / HA = *MC+PO-SU (*punto Perch della morte : “gli elementi vitali lasciano il corpo”). “Dei suoi aguzzini conserva la memoria fino alla morte”.

2. Esaminiamo MC/AS (Le radici interiori del trauma nel rapporto con gli Altri )

= CU = UR+AD* = SU/AD = NE+HA = HA / L.A. Ausch : “un’esperienza tragica di gruppo ad Auschwitz segna traumaticamente* la sua vita e influenza tragicamente, la influenza, la deprime”.

= UR/VU = HA/PO = HA/ MO = MA+HA-NE : in UR/VU associato ad UR+AD c’è un impulso improvviso di grande intensità, uno stato ansioso che può portare alla momentanea perdita della capacità di intendere e di volere (HA/PO=HA/MO), e indurre a tentare il suicidio(MA+HA-NE . E’ un atteggiamento distruttivo sotto l’effetto di veleni-farmaci o psicofarmaci: NE+HA). In medicina è la definizione di Raptus, un rischio che P. Levi corre.

Nota Bene : Nei due assi precedenti abbiamo evidenziato le costellazioni del trauma e le radici della sua sofferenza con possibili effetti di rischio sulla sua vita. Nei prossimi assi troveremo i fattori di conferma di tale rischio, cioè il seme del suicidio.

Sono tutti Punti Personali.

3. Osservando il Meridiano (la sua personalità, la sua anima)

vediamo che sono presenti le costellazioni del suicidio e la capacità di agirlo :

MC = MA/HA = UR/HA = SU+SU = MA+SA = JU = ZE I 3 fattori pieni dovrebbero indicare una via di evoluzione positiva. Ma l’asse nel complesso è difficile, e in altre circostanze“le dinamiche separative, sotto l’azione di JU e ZE tendono ad accelerare l’azione e a concluderla rapidamente”

Nel fatale asse di Hades (Il Male, il Passato: Auschwitz come immagine) troviamo :

4. : HA = LM Auschwitz = MA+HA-UR = SU/AD = MC/SA = AS/KR = NE/AD : nel passato, nel rapporto con le autorità di Auschwitz c’è il passaggio in situazioni di cambiamento definitivo nelle quali si annidano la depressione e il suicidio.

Nei 42 anni di vita dopo l’esperienza di Auschwitz, prima di arrivare alla fatale data del suicidio e mentre rende testimonianza storica degli eventi attraverso i suoi scritti, la pp.NE/AD indica l’uso di psicofarmaci per poter controllare la depressione. Mentre la pp. MA+HA-UR significa anche “ atrocità di guerra”.

Nell’asse della Luna (Le sue percezioni : Auachwitz come luogo di vita vissuta) c’è lo scrittore

5. : MO = PO =NE lo scrittore, = SU/HA = L.A. Auschwitz“Se questo è un uomo” è il suo capolavoro. La prosa è lucida, obiettiva come una cronaca, ma lui – l’uomo – è SU/HA : “il reietto”. Conserverà questa “memoria” per tutta l’esistenza, e nel suo libro successivo del 1986 “I sommersi e i salvati” la intitolerà “la memoria dell’offesa” (vedi AS). Un anno dopo si ucciderà gettandosi dalla tromba delle scale.

Infine, guardiamo al Sole ( l’Io esteriore).

6. : SU = MA = MC/HA = MA/SA = SA/UR = AR/MC = ME/AP = PL/VU = UR+HA = NE+HA =… : premesso che la sua anima è tinta di solitudine, di afflizione e di depressione (MC/HA) , guardate come attraverso la costellazione MA = PL/VU = SU la sua volontà attiva – il suo fare ed agire – si sarebbero trasformati potentemente e rapidamente o precipitosamente, avendo una grande (AP) influenza evolutiva (o involutiva) nei suoi processi mentali (= ME/AP) e nel suo comportamento o nel suo rapporto con il mondo (SU = MC/AR). Questo comportamento è segnato da influenze oscure, dalle atrocità del passato che sviluppano pensieri di morte ( = UR + HA = ME/AP) dove non si compie il passaggio tra passato e futuro (NE/HA) ma dove persiste un male nascosto nell’anima che porta ad “agire” (= MA) la separazione improvvisa (SA/UR) attraverso la morte (MA/SA).

Possiamo affermare che tutto il suo destino è racchiuso nelle vicende dell’anno 1944:

Torniamo ad indagare sulle traumatiche costellazioni UR-AD :

L’11/2/1944 al suo arrivo ad Aushwitz troviamo : (UR/AD)d = AS d = KR d = MC/SU = HA/VU = MC/NO t = MC/PL t = SA/PL “le costellazioni natali traumatiche si manifestano ad Auschwitz segnando di orrore il suo corpo e la sua anima. E’ un cambiamento penoso”.

Il SU d = UR = MA = SU/NE, mentre SU = SA d : è una situazione di violenza, di impotenza, di indigenza, di separazione, di solitudine, di debolezza, di depressione.

Mentre : (SU/MO)d = LA Auschwitz : Ha relazione solo con Auschwitz!

Nell’anno di internamento (UR+AD)d è su Hades , prima a ½ grado, poi perfettamente allineato, poi a ½ grado dopo. Appena arriva ad Ausch. troviamo SU/AD = HA = (UR+AD)d : la depressione e il trauma sono in atto”.

Per un anno (UR+AD)d rimane nell’orbita dell’inquietante Hades ma alla Luna Piena del 29 Dic. 44 (la liberazione è del Gennaio 1945) troviamo: (UR/AD)t = (UR+AD)d = NE/AD = (AR/JU)t; e il suo SU d = UR/ADt = NE; MO d = UR+AD “ mentre si preparano cambiamenti irreversibili, improvvise e fortunate rotture di situazioni (inversioni di rotta), non scompaiono le pressioni del trauma su corpo e mente.

Il giorno 11 Aprile 1987 (giorno della morte) osserviamo alcune costellazioni:

SU = MA/SA =UR d = NO d = NE d = (MA/JU)t: “il passaggio dall’al di qua all’al di là, è la soluzione!”

SU d = MA+SA-NO =AP t = VU t : connesso alla morte =MA/HA / (UR/VU=UR+AD) sviluppa improvvisamente la determinazione al suicidio.

MC d = (MA/SA)t = PL d = MA/SA t = UR/NE = HA+VU-UR = “evolve verso un’improvvisa, terribile morte”

Il massimo psicoanalista italiano Cesare Musatti parlò di raptus suicida. Nel raptus siamo in grado di individuare nella già nota costellazione : UR+AD = UR/VU il fattore capace di agirla. Esso è HA d . = MA t!

Guardiamo tutto l’asse : = (SU/AR) in pubblico = (SU/AD)d il corpo senza vita = (MA+HA-UR)d = “è l’azione suicida improvvisa”

Conclusioni :

Il Dr.Otto Kernberg, uno dei massimi esperti dei disturbi della personalità afferma che il suicidio è iscritto nei cromosomi, ed un giorno verrà agito.

Anche se i suoi amici erano convinti che “fosse la persona più serena del mondo” abbiamo visto che viveva di psicofarmaci e che la sua esistenza era segnata dalla memoria del passato di cui ha voluto lasciare una testimonianza fredda ed obiettiva.

Ma della sua straziante esperienza non ha mai scritto parole di condanna. Era convinto che quella ferocia di cui era stato testimone e vittima, fosse un atteggiamento “normale” degli esseri umani.

Ho sentito il dr. Vittorino Andreolo dire che se il male esiste è perché è dentro l’uomo.

Nella carta del Dr. Kernberg troviamo un forte UR/AD connesso con Mercurio : la sua mente è diretta verso l’oscurità del trauma. Non è casuale che terapisti e pazienti abbiano la stessa costellazione. E’ ciò che il Dr. Peter Fonagy, il famoso psicoanalista inglese chiama “Mentalizzazione”. Possiamo dire che UR/AD – il trauma- appartiene al tema di vita degli psicoterapeuti, che cercano di trasformare il disordine dell’anima in ordine!

Grazie della vostra attenzione

Riga (Latvia), 2-4 Maggio 2008