image

Parte – I : Teoria e Linee Guida

ottobre 19th, 2012 | Meeting Uraniani

La Carta Tradizionale è essenziale per la comprensione dell’Individuo.

Essa è la conduttrice dell’Astrologo e gli dà  modo di iniziare l’analisi.
Essa mostra le località , descrive i luoghi e perfino le indicazioni geografiche.
Essa distingue il “Proprietario” della Carta dagli altri intorno a lui, classificando la relazione fra di essi e descrivendone i vari contenuti.
Essa facilita il processo di integrazione e vede la persona nella sua interezza, e mostra come lavorano insieme i temi della Carta.
La Carta Tradizionale contiene l’ANIMA della persona.

Il Sistema Uraniano non fornisce questo tipo di Analisi.

Esso identifica l’individuo, l’ambiente e l’interazione sociale in un modo differente, usando tecniche differenti.
Esso fa un gran lavoro di puntualizzazione, illuminazione e chiarimento di alcune informazioni che non sono sempre così chiare nella Carta Tradizionale. A volte scopre perfino fatti che sono del tutto oscuri nella carta Tradizionale.
Tuttavia, spesso fallisce nell’identificare se una dichiarazione si riferisce al proprietario della Carta oppure a persone a lui connesse.

Io chiamo il mio approccio “Rinvio” fra i due Sistemi. 

Controllando i fatti attraverso i due sistemi, siamo capaci di rafforzare le informazioni e diventare più sicuri e precisi.

Il mio principio fondamentale è : Ogni cosa che si trova nel Dial 90° deve essere segnata in qualche modo nella Carta Tradizionale. E viceversa.

La mia esperienza personale me lo ha coerentemente confermato! Ed io faccio addirittura un gioco con me stessa : Che cosa posso aspettarmi di vedere sul Dial 90°?

In questo modo arriviamo veramente al meglio di entrambi i sistemi. Tanto per dire, il mio approccio è una forma di “Mutua Ricezione” tra i due sistemi :

Il Sistema Uraniano ha la capacità  di spiegare in modo chiaro e dettagliato i temi forti della Carta Tradizionale. D’altra parte, la Carta Tradizionale aiuta a riordinare molti di questi dettagli e decidere quali di essi descrivere.

Le Tecniche essenziali della Scuola di Amburgo

Il Sistema Uraniano si distingue per le seguenti caratteristiche :

  1. L’introduzione degli Otto Pianeti Trans-Nettuniani (Ipotetici) - TNP’s.
  2. L’Uso del grado 0° dei Segni Cardinali (“Punto d’Ariete ”, “Asse del Mondo“) & i Nodi Lunari come Punti Personali.
  3. L’uso del Dial rotante a 90° & 360° & L’esposizione grafica delle Posizioni Planetarie .
  4. L’Enfasi sugli Aspetti Duri. (Armoniche: 180°, 90°, 45°, 135°, 22཰, 11༰, 5 5/8° )
  5. Uso intenso dei Mid-Points.
  6. Figure Planetarie (Simmetrie of Uguali Aperture d’Arco, Summe & Mezze Somme).
  7. L’Analisi principalmente attraverso Aspetti / Figure, Senza Enfasi sui Segni.
  8. Case del Meridiano, di Terra, di Bilancia Ascendente, del Sole, della Luna, ecc.
  9. Focalizzazione sulle Direzioni di Arco Solare insieme ai Transiti nel lavoro di Previsione.

Ciascuna di queste tecniche può essere usata da sola per dare il massimo del valore all’interpretazione della Carta. Alcune di esse possono essere facilmente incorporate nell’analisi di una Carta Tradizionale senza troppo sforzo dal momento che sono visibili immediatamente al primo sguardo.

Esse portano una ricchezza in più di precisione al lavoro dell’astrologo ed offrono una più profonda visione della Carta. è come mettere la Carta sotto una lente di ingrandimento!

Gli Attributi degli Otto TNP’s:

I TNP’s qualche volta agiscono come “aggettivi”, aggiungendo una descrizione ed altre qualifiche ai pianeti “reali” :

Cupido Socializzazione, socievole, unirsi insieme. Tendenza al matrimonio, bisogno di solidarietà .
Hades Modesto (umili origini), disgustoso, antico, vecchio, in cattive condizioni, di seconda mano,, demoralizzato. Ciarpame, rifiuti, sporcizia. Ciò che è del passato.
Zeus Focoso, Forza creativa, Macchinario.
Kronos Autorevole, alta qualità , sopra la media, professionale, indipendente. Persona autorevole, governo, presidente.
Apollon Molti, molteplicità . Affari, commercio, scienza, studio.
Admetos Restringimento, rimpicciolire, compatto, ristretto, grezzo, originario. Inerzia, rotazione, Terra, territorio.
Vulcanus Potenza, energico, forte. Macchinario pesante.
Poseidon Spiritualizzato, raffinato. Luce. Illuminazione.
Il Dial 90°

Il Dial 90° è lo strumento più efficace per trovare gli aspetti difficili, i mezzi punti, e le figure planetarie.

Esso conduce alle varie combinazioni dandone una immediata visione che non richiede alcun calcolo.

Le Carte di cui sotto, esemplificano brevemente la differenza tra la Carta Tradizionale e la visione della Carta attraverso il Dial.
La Carta tradizionale di questo individuo è presentata due volte attraverso la Domificazione Placidus e Case Uguali.

Nella pagina seguente troverete la stessa Carta vista attraverso il Dial 90°.
Questa Carta sarà  anche presentata più dettagliatamente nella Parte-II

 

COMPARARE QUESTO DIAL CON LA CARTA TRADIZIONALE SOPRA:
Diagram-A
Nota come il Dial enfatizza gli aspetti stretti tra:

  • MC, Urano e Zeus
  • Giove e i Nodi
  • Mercurio, Apollon e Nodi
  • Poseidon, Marte,Giove, Nodi
Diagram-B
Ruotando il Dial, possono essere scoperti più aspetti:

  • Aspetto esatto (22 à½) tra Mercurio, Apollon e Nodi.

 

Aspetti

Il Sistema Uraniano usa soltanto gli aspetti duri.

Il “Buono” o il “Cattivo” è determinato dal significato fondamentale dei Pianeti coinvolti.

Mentre il sistema tradizionale permette larghe orbite, qualche volta perfino da segno a segno, il sistema Uraniano richiede precisione, che viene dalle orbite molto piccole.

Alcuni astrologi usano orbite un pò più ampie, ma la mia scelta è la seguente:

ASPETTO ORBITA
1཰
180° 1཰
90° 1཰
45°, 135°
22 འ° 0° 20′
11 ༠° 0° 7′
5 5/8 ° 0° 0′

MEZZI-PUNTI

I Mezzi-Punti possono essere Diretti o Indiretti. Sul Dial ciò non fa alcun differenza, purchè formino un aspetto con qualche altro pianeta o punto personale.

La seguente è una lista di Mezzi-Punti che io trovo utili in molte situazioni.
Essi sono ben noti e possono essere aggiunti a piacere dell’astrologo:

ASC / MC
Sole / Luna
Sole / Kronos
Sole / Cupido
Luna / Cupido
Venere / Cupido
Luna / Venere
Venere / Marte
Marte / Giove
Marte / Saturno
Marte / Kronos
Marte / Nodo
Giove / Saturno

Nota per Aspetto e Mezzo-Punto 

Mezzo-Punto: A + B – C (C è al mezzopunto di A e B)
Simmetria: A + B – C = D ( Uguale apertura tra le due coppie: A-C and D-B)